La spesa per 4/6 persone: 1 pollo, assolutamente nn d’allevamento intensivo, tra 1,8 e 2 kg di peso, diviso in 6/8 porzioni, 500 ml di panna fresca liquida, 1 confezione di champignons de Paris già lavati e tagliati a fettine, 1 cipolla, olio d’oliva, burro qb
In una larga padella soffriggo in olio e burro i pezzi di pollo appena passati nella farina e quando hanno preso una bella colorazione dorata li trasferisco in casseruola dove ho fatto sciogliere una noce di burro, aggiungo la cipolla tagliata in grosse fette, sale, pepe e sfumo il tutto con 1/2 bicchiere di vino bianco.
Abbasso la fiamma, aggiungo quasi tutta la panna e lascio cuocere almeno 30 min. dolcemente, girando il pollo di tanto in tanto, facendo in modo che nn si attacchi al fondo.
Nel frattempo passo i funghi in padella con poco olio o burro, come preferisco, in modo che rendano tutta l’acqua, salo a gusto solo alla fine.
Passati i 30 min. di cottura del pollo aggiungo i funghi e proseguo ancora fino a che la carne sia tenera, quindi metto da parte i pezzi del pollo e li mantengo al caldo, passo la salsa al mixer, aggiungo solo se necessario sale, pepe o panna.
Servo il pollo nappato di salsa alla crema con un riso pilaf o un risotto bianco.

Annunci