Ho comperato 2 belle fette di pesce spada di 300 gr cad., levo loro la pelle e le divido in pezzi da 50 gr. ca cad, trito grossolanamente aneto, prezzemolo, coriandolo, menta così da averne 2 cucchiai abbondanti, preparo anche un bel pezzo di zenzero fresco pelato e tagliato in fettine sottili così come 1/2 limone non trattato e affettato con la buccia.

In un contenitore con coperchio verso 1 cucchiaio d’olio d’oliva aggiungo una buona pizzicata d’erbe, qualche grano di pepe e di ginepro e qualche fettina di zenzero e di limone, sul condimento appoggio 1/3 del pesce e lo ricopro con alterttanto olio e profumi e così faccio con il terzo strato, chiudo con il coperchio e metto in frigorifero, lascio il pesce nella marinata 1 giorno scuotendo, quando mi ricordo, il contenitore in modo che tutti i gusti si amalgamino e ne fuoriesca ancora piu’ profumo.

Pelo, svuoto dei semi e taglio in cubetti 2 cetrioli, trito menta, aneto e prezzemolo in modo da averne 1 cucchiaio, in una scodella preparo la salsa con 1 spicchio d’aglio schiacciato, 1 cucchiaio d’olio d’oliva, 2 cucchiai di yogourt, sale e pepe a gusto, aggiungo le erbe e i cetrioli e mischio tutto a lungo.

Prendo 2 rami di pomodori detti datterini o di pomodori da insalata ben sodi, 500gr c.a. li svuoto dei semi e li taglio in quartini o in pezzi non troppo grossi, nello stesso modo taglio 1 mazzo di cipollotti freschi compreso il gambo nella parte più chiara, trito basilico e prezzemolo in modo da averne 2 cucchiai abbondanti di ciascuno, in una scodella preparo la salsa con olio d’oliva, le erbe, sale e pepe a gusto, i cipollotti e i pomodori, giro e rigiro in modo che tutto sia ben amalgamato.

Cucino il pesce con la marinata in una grossa padella per qualche minuto, lo servo accompagnato dalle insalate con qualche bruschetta al profumo d’aglio e qualche foglia di lattuga presa nel cuore, lavata e asciugata, ma non condita.

Le quantità sono per 4 persone.

Annunci