DSC01235Quest’anno la primavera non arriva e alla fine di marzo abbiamo ancora freddo, neve  e delle ottime verze… mi sono detta: consoliamoci facendo qualche buon involtino, così ho comperato 1 verza non troppo grande e ben matura e 500 gr di carne di manzo tritata, ho sbollentato le foglie più grosse della verza nel microonde, ho levato le costole e le ho ben appiattite sul mio tavolo di cucina, ho mescolato la carne con 1 uovo, 4 cucchiai di pangrattato, 1 spicchio d’aglio grattuggiato, al quale ho levato l’anima, sale, pepe, 1/2 cucchiaino di cumino e una grattata di noce moscata.

Ho fatto delle polpettine con la carne e le ho messe nel centro di ciascuna foglia di verza piegando il lembo in basso verso la carne, poi i laterali e infine arrotolando l’involtino verso l’alto, ho legato ciascun involtino con un po’ di filo da cucina in modo che cuocendo non si aprano.

Con 1 bella cipolla bionda tritata e 3 cucchiai di olio d’oliva ho fatto un soffritto nel quale ho adagiato gli involtini facendoli insaporire qualche minuto, li ho bagnati  con una scatola di pomodori media e 2 tazze d’acqua calda, lasciando poi cuocere il tutto a fuoco medio, con un coperchio, per 1 h.

Ho tagliato a fettine sottili il resto della verza facendola cuocere in un soffritto di carota, sedano e cipolla, con 2 cucchiai di salsa di pomodoro e 1 tazza d’acqua calda. A cottura ultimata ho aggiunto 1 l. ca di brodo vegetale e a bollore un poco di polenta, tanto da risultare molto morbida dopo 30 min. ca di cottura.

Servo questa polentina alle verze come contorno agli involtini…e speriamo che venga il sole!

Annunci