Ho una grande e bellissima figlia che sta cercando di realizzare un sogno, quest’insalata è solo un piccolo aiuto, perchè sedersi a un tavolo e gustare una pietanza fa bene al cuore e alla pancia, nutre, riscalda e ci rende più forti, pronti per continuare un duro lavoro!

Prendo allora 250 gr di lenticchie di Castelluccio, sono quelle che preferisco, le metto a bagno in acqua per un paio d’ore, (nel frattempo mi guardo un film) poi trito una cipolla, spello 3 pomidoro o apro una piccola scatola di pelati se è inverno, lavo, asciugo e trito un mazzetto di prezzemolo freschissimo.

In una casseruola, bassa e larga, soffriggo in olio d’oliva la cipolla, aggiungo i pomidoro e insaporisco il tutto con sale e pepe, quindi metto le lenticchie scolate e risciacquate, copro a filo con acqua calda e lascio cuocere lentamente per 30 min.

A fine cottura insaporisco con 2/3 cucchiai di aceto e il prezzemolo, si mangia tepida con minuscole polpettine di carne.

Per le polpettine 250 gr di carne trita del tipo che si preferisce, sale, pepe, 1 cucchiaino di prezzemolo trito e 1 albume, lavoro bene tutti gli ingredienti e ne ricavo delle noci che friggo in olio di semi, a cottura ultimata, ben scolate dall’olio di frittura, aggiungo le polepettine alle lenticchie, fuori dal fuoco, e lascio insaporire. Le dosi sono per 4/5 persone e mi si dice che la ricetta arrivi dal Medio Oriente!

Annunci