Ogni tanto cerco nei miei ricordi una giornata di festa, un sorriso, un piatto speciale. Questo non è niente di tutto ciò, meno romantico, ma di gran risultato la Tchektchouka è un’insalata di peperoni colorata, gustosa e facile da fare.

Prendo 2 peperoni belli sodi e possibilmente di colore differente e li abbrustolisco sul fuoco, trito nel frattempo prezzemolo e coriandolo separatamente, in modo da averne 1 cucchiao per erba, sbollento 2 pomodori ben rossi e tondeggianti, levo loro la pelle e li taglio in fette regolari non troppo spesse, pelo e levo l’anima a 1 spicchio d’aglio.

Taglio a listarelle i peperoni spellati e ben puliti dai semi e dalle parti bianche e li metto in una casseruola con le fette di pomidoro, 1 cucchiaino di paprika dolce, 1/2 di cumino, lo spicchio d’aglio schiacciato e un pizzico di peperoncino e cuocio dolcemente per circa 30 min. salando a metà cottura.

Fuori dal fuoco, condisco questo “confit” di peperoni con il prezzemolo, il coriandolo qualche cucchiaiata di olio d’oliva e 1 cucchiaio di aceto.

Si può mangiare freddo o tepido, con pane chapati è molto buono!

Delizioso con le uova cotte all’ultimo momento nelle verdure alle quali posso aggiungere, se piace, una cipolla nuova possibilmente, tritata.

Annunci