La mia nonna materna era originaria di Praga, la sua famiglia si stabilì a Torino verso la fine dell’800, la nonna paterna, torinese di nascita, sposò August, mio nonno, la famiglia del quale, originaria di Heidelberg, si era trasferita da qualche tempo a Napoli.

Mio padre cresciuto a Napoli ha vissuto la sua giovinezza in Svizzera e finito gli studi a Milano, mia madre tra Torino e Milano.

Sono nata e ho studiato a Milano, con “l’Adelaide”, emiliana doc, ho imparato a gustare le pietanze, salato, pepato e profumato. Aglio, cipolla e peperoncino mi vengono in mente con facilità, poi le erbe fresche, prezzemolo e basilico piantati in terrazza sotto cascate di rose rampicanti, salvia e rosmarino in vasi separati con i loro fiori gentili e ancora i profumi di erba cipollina, cerfoglio, menta, maggiorana e timo tutti in piccoli vasi di vetro appoggiati sulla finestra della cucina.

Christian, la mia metà, è nato a Dakar e ha vissuto con la famiglia in Africa Occidentale, come tutti i francesi ama il cibo e il vino ed è un buon cuoco e sopratutto un’artista di pregio, abbiamo abitato e lavorato nei Territori Francesi d’Oltremare, in Francia e in Italia.

Mia sorella e mio cognato, nato e vissuto in Africa Occidentale e di origine greca, abitano in Italia e i loro inviti a cena sono sempre una festa, i piatti che preferisco sono quelli della cucina sefardita, spesso dolci e speziati.

Tutti siamo “cucinieri” appassionati ed ognuno di noi frugando nei ricordi tira fuori ciò che più ama, il risotto alla milanese così come l’agnello con le albicocche, l’impepata di cozze e l’anatra all’arancio, gli spaghetti e il cous-cous.

Sono felice di iniziare questa avventura con Voi tutti per condividere e imparare sempre di più e meglio.

Annunci